È domenica. Incontro un caro amico e, davanti ad un caffé, mi trovo a raccontargli del corso che terrò a Treviso il 19 luglio prossimo dal titolo “Vendere tramite le reti sociali“.

Ecco come gli ho spiegato la mia iniziativa.

Perché ho creato il corso “Vendere tramite le reti sociali”

E per te, cara lettrice o caro lettore che arriverai in fondo al post, troverai uno speciale coupon valido solo oggi 6 settembre e domani 7 settembre per guadagnare 100 euro sulla partecipazione al corso nella formula corso + coaching.

Iscriviti ora al corso Vendere tramite le reti sociali.

Guarire dalla sindrome del fungo porcino

Il fungo porcino è un fungo pregiato. Se ne sta in posti nascosti nel bosco. Non facili da raggiungere.

Il fungo porcino sa che prima o poi sarà colto. Ma non fa nulla per rivelare la sua presenza, il suo profumo, la sua crescita portentosa dopo la pioggia.

Si ritiene degno di essere colto solo dal cercatore appassionato, accanito, tempestivo. Ahimé, i clienti di oggi non sono cercatori di funghi porcini.

Quanti prodotti o servizi sono come il fungo porcino? È la strategia giusta per vendere?

Ne parleremo al corso.

La differenza tra rete sociale e software di reti sociali

Iscriviti al corso “Vendere tramite le reti sociali”

Partirò da spiegare la differenza tra rete sociale e software di reti sociali. Comunemente, i software di reti sociali sono noti come social media e li associamo, giustamente, a Linkedin, Facebook, Instagram, Twitter e simili. Non va dimenticato Whatsapp, come vedremo.

Questi software hanno introdotto nella nostra vita quotidiana il tema delle relazioni sociali: quanti “amici” ho, quanti “follower”, eccetera. Cosa c’entra questo con la vendita?

C’entra molto. Occorre però una premessa.

Occorre, secondo me, fare un passaggio che nella nostra cultura è piuttosto implicito: la nostra rete di relazioni si nutre di una materia prima molto importante: fiducia e credibilità.

Ne abbiamo da vendere e non la sfruttiamo.

Ognuno di noi ha un particolare modo di guadagnarsi la fiducia e la credibilità delle persone, e questa nostra modalità è l’unico modo con cui approcciare il tema dei social media o, come li ho chiamati, software di reti sociali.

Ecco perché uno degli argomenti del corso sarà: Le reti sociali: capire il meccanismo e la moneta di scambio.

Vendere tramite le reti sociali: dalla relazione al contenuto, dal contenuto alla relazione

Veniamo al tema della vendita. Come posso affermare che è possibile vendere tramite le reti sociali? Prima di vendere un prodotto o servizio si vende una idea, cioè la si condivide. 20 anni fa, prima di internet, era il commerciale che andava (creava la relazione) e, tirando fuori dalla valigetta il catalogo, mostrava il contenuto.

Oggi, tramite la condivisione di contenuti, possiamo invece far partire delle relazioni nuove o riattivare quelle esistenti.

Come?

Occorre identificare la proposta di valore della mia azienda e i job del cliente: pratici, sociali, emozionali, come spiegherò al corso.

Ma cosa accade se clicco “mi piace”, condivido un contenuto o lo commento?

Ecco un esempio pratico realizzato insieme durante il corso, su Linkedin.

Il corso sarà pratico: poche pillole teoriche ed esercitazioni pratiche in gruppo per capire, ad esempio, le implicazioni concrete degli strumenti più semplici messi a disposizione dai social media: cliccare “mi piace”, condividere un contenuto, aggiungere un commento.

Il corso infatti non si rivolge a chi desidera diventare specialista dei software di social media, ma a chi desidera sfruttare tutte le dinamiche del passaparola, anche quelle che passano per le piazze virtuali.

Ci saranno 4 tipi di esercizi che permetteranno di portarsi a casa del lavoro già fatto per la propria strategia di vendita: la mia rete sociale, come interagisco con la mia rete sociale, il processo di vendita e la sindrome del fungo porcino, esercitazioni pratiche di conversazione digitale.

Non c’è una bacchetta magica ma…

Il contesto sociale oggi è molto diverso rispetto a qualche anno fa: lo inquadreremo parlando di paura, rabbia e incapacità emozionale.

Sono sentimenti che stanno dentro le persone, dentro di noi e, a volte, ci guidano come un pilota automatico.

Capire cosa sta succedendo è fondamentale per poter interagire in modo positivo ed avere un risultato.

A chi consiglio questo corso

Consiglio questo corso a imprenditori, professionisti, a chi si occupa di vendite e marketing (sia in viaggio che dall’ufficio), alle e agli assistenti di direzione, a chi cerca di migliorare la propria posizione lavorativa: anche proporre se stessi è – in qualche modo – una vendita.

Al termine del corso avrai informazioni teoriche e nozioni pratiche per aumentare il passaparola e avviare nuove opportunità di vendita. Saprai identificare il potenziale della tua rete sociale e progettare le più efficaci modalità di coinvolgimento.

Ecco il vantaggio per te se ti iscrivi al corso entro venerdì 7 settembre

Iscriviti al corso usando il coupon COACH249 entro domani 7 settembre: se scegli la formula corso + coaching potrai partecipare a 249 euro più iva anziché 349 euro. Iscriviti ORA, ci sono solo due posti disponibili con questa opzione.

Iscriviti ora al corso Vendere tramite le reti sociali.

Foto: https://www.flickr.com/photos/willyverhulst/, https://www.flickr.com/photos/wocintechchat/