Chiama ora / phone call: +39 350 54.35.993

“Vendite e social media: cosa non funziona?”

Il 3 ottobre prossimo sarò il docente della pillola formativa “Vendite e social media: cosa non funziona?” presso t2i – trasferimento tecnologico e innovazione, a Treviso.

Giovedì 3 ottobre 2019
4 ore
h 14.00-18.00
Treviso

Costo di partecipazione:
50 € + iva

Modulo di iscrizione

A chi è utile questa pillola formativa?
A chi desidera capire meglio le opportunità che nascono da un utilizzo intelligente dei social media in funzione della promozione della propria attività e delle vendite.

Perché parlo di un utilizzo intelligente dei social media?
Perché nelle mie recenti ricerche personali ho scoperto che alcune persone, che hanno cominciato a lavorare prima di internet, sono in qualche modo bloccate: vedono internet e i social media come un mondo difficile, incomprensibile. Alcuni hanno paura ad esporsi.

Faccio un passo indietro: sono nato professionalmente commerciale con la valigetta, ho poi sviluppato competenze di vendite e marketing utilizzando progressivamente le tecnologie digitali. Non sono quindi un nativo digitale. Ecco perché ho uno sguardo disincantato: prima di diffondere una buona pratica, preferisco verificarla a fondo personalmente.

Alcuni casi concreti che racconterò al corso

  • come ho acquisito il mio primo cliente in Vietnam;
  • come ho trasformato un “amico” di Facebook in un cliente;
  • come ho acquisito due conferenze internazionali con il passaparola;
  • come ho fatto un sito che riceve 30.000 visualizzazioni per anno senza investimenti pubblicitari.

Quando ho cominciato a vendere, internet non esisteva. Oggi internet e i social media sono strumenti largamente utilizzati. Siamo però in una fase di passaggio: convivono tra loro generazioni native digitali e generazioni dell’era pre-internet.

Nei primi tempi il passaparola “organizzato” era fondamentale per la vendita. Oggi alcuni delle nuove generazioni sembrano stregati dai social media e non vedono altro. C’è una posizione virtuosa nel mezzo? Certamente.

Cosa impareremo in questa pillola formativa?

  • come i social media rappresentano le nostre reti sociali;
  • che i social media rappresentano una forma moderna del passaparola;
  • come attivare il passaparola (anche digitale) come strumento di marketing, che ha un ROI (ritorno sull’investimento) molto elevato.
  • che la nostra rete sociale è, in qualche modo, aperta alla nostra proposta di valore.

Questo sarà il programma nel dettaglio

  • La differenza tra software di social media e reti sociali.
  • Esercitazione pratica guidata: la mia rete sociale.
  • Il contesto sociale oggi: paura, rabbia, incapacità emozionale.
  • Le reti sociali: capire il meccanismo e la moneta di scambio.
  • Esercitazione pratica guidata: quantifichiamo l’audience.
  • #SiamoPersoneNonRobot: dare il giusto peso ai software di social media.
  • Disinnescare i meccanismi autoreferenziali.

Iscriviti al corso


Credit: Flaticon

Chiudi il menu